Acquaticità neonatale

L'acquaticità neonatale è, da più di trent'anni, uno dei punti di forza del nostro club. Grazie ad una struttura appositamente dedicata e ad una esperienza basata anche su un vastissimo numero di utenti, siamo decisamente leader nel settore. La piscina piccola è separata da quella grande in un ambiente raccolto, riservato e accattivante per i bambini, l'acqua alta circa un metro e la temperatura di 33/34 gradi è perfetta per offrire il massimo confort sia per i bambini che per i genitori che li accompagnano. L’esperienza dell’acquaticità neonatale nasce nei primissimi mesi di vita e dura fino ai 3 anni circa per dare al bambino un’occasione di divertimento nell’acqua e per favorire il suo sviluppo armonico, psicomotorio, cognitivo e socio-affettivo. La presenza di giochi  galleggianti e non, di scivoli e tappetini morbidi rendono piacevoli e stimolanti le lezioni. Esperti istruttori  indirizzano le lezioni che vengono svolte in maniera collettiva, ma sempre seguendo una didattica personalizzata che favorisca lo sviluppo del bambino secondo i propri ritmi, creando sempre nuove situazioni-gioco che motivano il bambino a sviluppare la sua motricità. Durante le prime lezioni l'istruttore  aiuterà i giovani genitori ad affrontare e risolvere tutte le problematiche e le paure legate all'acqua ed all'attività di piscina in generale, compresi i comportamenti utili ad affrontare in salute un percorso che dura tutto l'anno. La presenza in acqua della mamma o del papà rende il bambino più fiducioso e rappresenta un occasione unica di gioco e condivisione per entrambi. Accogliamo nella nostra piscina i neonati dai 15 giorni di vita - corso neonatissimi - e una buona parte di essi possono accedere al corso senza i genitori  in acqua già dai 18/24 mesi.

Responsabile tecnico: Giorgio Mantovani Istruttore di nuoto neonatale dal 1987 – corsi di formazione con Michel Odent e Tarkoski - Diplomato ISEF – istruttore Sub 
Giorni di frequenza: tutti i giorni (anche la domenica mattina)

Progetto 2 anni e nuoto bimbi 3-5 anni

Per i bambini in età compresa tra i 3 e i 5 anni si apre il mondo del divertimento. Stare in acqua rappresenta ancora un motivo di grande gioco con tuffi, scivoli e gioco ma anche un motivo per iniziare un approccio alle tecniche di galleggiamento e alla creazione di un buon rapporto con l’acqua. Stare da soli in acqua con l’istruttore accompagna i bambini sulla strada dell’acquisizione dell’indipendenza e della sicurezza ed è una buona preparazione al passaggio in vasca grande, dove saranno finalmente pronti ad imparare gli stili.La nostra piscina propone anche un approccio a questa esperienza a partire dai 2 anni di vita nel corso Progetto 2 anni a cui sono invitati a partecipare i bimbi che hanno frequentato i corsi di acquaticità neonatale nella nostra piscina e hanno evidenziato forte intraprendenza e acquaticità. 

Responsabile tecnico: Giorgio Mantovani - Istruttore di nuoto neonatale dal 1987 - corsi di formazione con Michel Odent e Tarkoski - Diplomato ISEF - istruttore Sub 
Giorni di frequenza: dal lunedì alla domenica mattina.

Nuoto bambini e ragazzi

Dai 5 anni ai 14 anni il mondo del nuoto vero e proprio. Apprendimento e perfezionamento degli stili, un percorso natatorio si conclude con il raggiungimento della conoscenza dei 4 stili: crawl - dorso - rana e delfino. Gli istruttori verificheranno il grado di apprendimento tecnico costantemente, per garantire il massimo risultato e divertimento.

Responsabile tecnico: Giorgio Mantovani - Istruttore di nuoto neonatale dal 1987 - corsi di formazione con Michel Odent e Tarkoski - Diplomato ISEF - istruttore Sub 
Giorni di frequenza: dal lunedì alla domenica mattina.

Danza classica

Avvicinamento allo studio accademico della danza classica per bambini e bambine dai 4 anni. Segue e sviluppa la creatività attraverso l’uso della musica e del gioco. Introducendo lo studio della danza classica. Il programma si sviluppa seguendo il “syllabus” della Royal Accademy of dance - proponendo corsi per ogni livello, partendo dal grado “children” per arrivare ai corsi professionali “major”.

Insegnante:  Michela Bogni – diplomata RAD, abilitata all’insegnamento della danza classica e alla preparazione degli allievi per gli esami annuali della Royal Accademy of Dance.

 

karatè kids - karatè junior

E’ una scuola di arti marziali che ha lo scopo di insegnare un sistema di movimenti del corpo, più o meno complessi, la capacità di concentrazione è stimolata dall’aumento della coordinazione. Un’attività ludica senza rischi dove i ragazzi imparano a sfruttare al meglio le potenzialità del proprio corpo e ad acquisire fiducia in se stessi oltre che a gestire i rapporti interpersonali.

Maestro: Fabio Sozzani - 6° DAN karatè Shaolin mon - Maestro Tai-chi - Maestro Spada Coreana - Personal trainer Difesa personale
Istruttori: Fabio Sozzani - Sabrina Sozzani

 

 

Spada Coreana

Un’arte marziale antica che, attraverso l’uso della Spada, insegna a sfidare se stessi per acquisire determinazione e autostima. Tagli da fermo, in movimento, in salto sono tipiche di questa nuova disciplina marziale. Il combattimento è solo dimostrativo; una simulazione del duello con l’aggiunta di tecniche di calci, ruote, salti e capovolte. Ottima per migliorare la coordinazione fisica e la concentrazione apprendendo importanti valori quali disciplina, rispetto e umiltà. Disciplina senza contatto fisico.

Maestro: Fabio Sozzani - 6° DAN karatè Shaolin mon - Maestro Tai-chi - Maestro Spada Coreana - Personal trainer Difesa personale
Istruttori: Fabio Sozzani - Sabrina Sozzani

 

 

Kickboxing junior

Per bambini e ragazzi da 6 a 10 anni che vogliono avvicinarsi allo sport delle Arti marziali. Ottima ginnastica che allena al meglio sia la coordinazione che l’equilibrio sotto forma di gioco, per rendere ogni lezione sempre nuova e divertente.

Maestro: Andrea Ongaro - 6° DAN di kickboxing e Point fight - Personal trainer - Istruttore centri giovanili CONI - Fit Cross Trainer

 

 

 

 

JIU-KIDS

Il BRAZILIAN JIU JITSU per bambini - Il BJJ è perfetto per i bambini (e le bambine) perché in giovane età gli effetti positivi sul corpo e sulla mente sono amplificati; inoltre al gioco si unisce un metodo di autodifesa non violento, immediato e completo. In poco tempo i bambini aumenteranno la loro forza negli arti, nel tronco e nella schiena rinforzando le articolazioni e divenendo più flessibili. Il BJJ migliora la loro coordinazione e sia l’apparato respiratorio che quello cardiocircolatorio ne traggono beneficio. Possono inoltre sfogare l’istinto naturale della lotta, imparando però ad amministrare le energie, prendere confidenza del loro corpo in modo globale rispettando il proprio compagno di allenamento. Indosseranno il Kimono con la relativa cintura e, cosa più importante, si sentiranno parte integrante di un gruppo.

COSA INSEGNA IL BJJ AI BAMBINI: Disciplina e autocontrollo • Coordinazione motoria • Socializzazione • Fiducia in se stessi • Attenzione • Rispetto • Coraggio e lealtà

 

 

 

Military Training

Prevede un condizionamento a 360° dove le classi, sempre coordinate da un istruttore/motivatore, dovranno affrontare esercizi ad alta intensità. L’esigenza di un militare è quella di trovarsi sempre pronto di fronte alle più disparate situazioni, affrontandole con sicurezza e determinazione in qualsiasi contesto. Questo concetto è il cuore della disciplina: le lezioni, che tendenzialmente si sviluppano a circuito, prevedono intensità medio-alte e continuità nell’esecuzione. Gran parte di questo lavoro viene fatto a corpo libero, a coppie o con vari attrezzi: corde, palle mediche, kettlebell, funi, ostacoli da saltare… L’obiettivo primario di questo allenamento è sicuramente l’aumento della forza, della resistenza cardiaca e un buon aumento della flessibilità muscolare. L’attività di Military Training prevede già di base sia delle sessioni indoor, nelle varie sale corsi, che outdoor in spazi verdi, creando un vero e proprio campo di esercitazione!